Passaporto e requisiti per entrare negli USA/Canada

PassaportoIl passaporto è il documento che permette al cittadino di circolare liberamente al di fuori dei paesi dell’Unione Europea. Quello italiano é il terzo al mondo nella classifica mondiale dei passaporti che permettono l’accesso in altri paesi senza bisogno di visto: ben 144 paesi (Passport Index).

La durata del passaporto italiano è di 10 anni.

Per il rilascio del passaporto dovete recarvi al vostro comune di residenza (dove vi sarà dato un modulo da compilare) oppure alla Questura della vostra città.

Un servizio on line della Polizia di Stato permette di prenotare un appuntamento presso la Questura o il Commissariato della provincia di residenza o domicilio per il rilascio del passaporto.

Il rilascio o il rinnovo del proprio passaporto si può richiedere anche presso gli uffici postali pagando un supplemento di 20€. Si può ricevere il passaporto a casa o in ufficio senza recarsi a ritirarlo in Questura grazie  ad un servizio delle Poste Italiane che, tramite Posta Assicurata, consegna il passaporto in tutta Italia all’indirizzo indicato nella richiesta. Il costo per questo servizio è di 8,20€.

Per il rilascio del passaporto italiano occorre la seguente documentazione:

– contrassegno telematico da €73,50;
– 2 fotografie formato tessera identiche e recenti (chi indossa occhiali da vista può tenerli purché le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto – inoltre lo sfondo della foto deve essere bianco);
– la ricevuta del pagamento di 42,50 Euro del versamento sul C/C numero 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.

Per il rinnovo del passaporto italiano è sufficiente portare il vostro passaporto presso il vostro comune di residenza o presso la Questura della vostra città. Il passaporto è utilizzabile soltanto se in corso di validità.

Dal 24 giugno 2014 è stata abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all’interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa annuale da € 40,29.

Prima di partire ricordatevi di controllare la sua scadenza perchè molti paesi autorizzano l’accesso ai soli stranieri muniti di passaporto validi almeno 6 mesi dopo l’ingresso nel paese.

Ricordatevi che in caso di viaggi nell’ambito dell’Unione Europea NON è necessario apporre la marca sul passaporto.

I minori devono essere dotati di un passaporto individuale. Pertanto non è possibile per il genitore iscrivere il figlio minore sul proprio passaporto.

Per avere un quadro dettagliato e aggiornato sulle normative relative al rilascio e rinnovo del passaporto consultate il sito della POLIZIA DI STATO.

 Requisiti per entrare negli USA

Requisiti necessari per entrare negli USA

Per entrare negli Stati Uniti è obbligatorio ottenere un’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) nell’ambito del programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program). L’autorizzazione va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti. Per conoscere tutti i dettagli in merito cliccate qui.

I viaggiatori dei paesi aderenti al Visa Waiver Program (WVP) devono pagare, tramite carta di credito, l’importo di $14 all’atto della richiesta dell’autorizzazione sul sito dell’ESTA. L’autorizzazione rilasciata dall’ESTA è valida 2 anni a decorrere dalla data di richiesta.

Per recarsi negli Stati Uniti d’America senza necessità di visto, usufruendo del programma Visa Waiver Program (Viaggio senza Visto), sono validi i seguenti passaporti:

– passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina;
– passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005;
– passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006;

Nel modulo di richiesta del passaporto dovrà essere specificato “valido per gli Stati Uniti” alla voce Annotazioni.

Per potere usufruire del programma Visa Waiver Program (Viaggio senza visto) occorre:

– viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
– rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
– possedere un biglietto di ritorno.

In mancanza anche di uno dei requisiti sopra elencati, è necessario richiedere il visto.

AGGIORNAMENTO 1 APRILE 2016:

Dal 1 aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli USA con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA)

I cittadini dei Paesi  aderenti al Visa Waiver Program (VWP) che a partire dal 1° marzo 2011 hanno effettuato viaggi o risultano essere stati in Iran, Iraq, Sudan o Siria (fatte salve limitate eccezioni per viaggi diplomatici o per scopi militari in servizio di un paese VWP) e i cittadini di Paesi VWP che hanno doppia cittadinanza iraniana, irachena, sudanese o siriana, non potranno più entrare negli Stati Uniti solo con l’ESTA ma dovranno richiedere un Visto seguendo la regolare procedura di richiesta presso le ambasciate o consolati. Verrà revocata l’autorizzazione elettronica al viaggio (ESTA) a tutti i viaggiatori in possesso di un’autorizzazione valida ma che hanno indicato in precedenza di possedere una doppia cittadinanza con uno dei quattro Paesi sopra menzionati.

I minori potranno beneficiare del Visa Waiver Program solo se dotati di passaporto individuale, non essendo sufficiente la loro iscrizione sul passaporto dei genitori. Il passaporto idoneo all’ingresso negli U.S.A. deve avere una validità residua almeno fino al termine del soggiorno previsto.

Chi non è in possesso di uno solo dei requisiti elencati deve richiedere il visto.

Per maggiori informazioni sulle modalità di adeguamento alla nuova normativa e per utilizzare al meglio questa proroga visita il sito dell’Ambasciata USA in Italia.

 Requisiti per entrare in Canada

Requisiti necessari per entrare in Canada

Dal 15 Marzo 2016 i cittadini italiani che intendono recarsi in Canada per scopi turistici ed esenti da visto devo richiedere l’eTA (Electronic Travel Authorization). L’eTa é un nuovo requisito di entrata in Canada per via aerea ed è collegata elettronicamente al passaporto. Il suo costo è di 7 dollari canadesi e la sua durata è di 5 anni o fino alla scadenza del passaporto.

Per maggiori informazioni e per richiedere l’eTA visitate la pagina corrispondente del sito del Governo del Canada.

Commenti

commenti