Cerca nel sito

chi sono

stefano politi markovina

Benvenuti nel sito personale di Stefano, web designer, fotografo freelancer per celebri agenzie fotografiche internazionali quali ALAMY e GETTY IMAGES, organizzatore di workshop fotografici a Barcellona ma soprattutto viaggiatore. Fin dal 2000 BACKPACKER.it ospita i racconti, le emozioni, i ricordi e le immagini dei suoi viaggi in una sessantina di paesi del nostro pianeta, oltre ad una sezione dedicata alla narrativa e agli articoli di viaggio, una guida ai siti utili per organizzare al meglio un viaggio con lo spirito da backpacker e tutto ciò che può incantare un viaggiatore con zaino in spalla. Buona navigazione!

Chi è Stefano

aforismi sul viaggiare

Il viaggio rappresenta un modo di vivere lo spazio e i luoghi come se si scrivesse una poesia. E’ poesia vissuta come l’amore e l’amicizia, un’appropriazione dello sconosciuto, una scoperta.
-Ali Ahmad Sai\'id Esber

Pannello utente

statistiche



IN UNA STANZA SCONOSCIUTA (di Damon Galgut)

In una stanza sconosciuta (di Damon Galgut)

DAMON GALGUT
In una stanza sconosciuta
ed. e/o

La strada è fatta di incontri e di persone soprattutto. Il protagonista dell’ultimo romanzo dello scrittore sudafricano Damon Galgut è un giovane ed irrequieto viaggiatore con zaino in spalla che esplora il mondo in solitaria senza avere un’idea precisa di quello che sta cercando. Ogni volta, tornare a casa è un’idea che lo deprime quel che basta per costringerlo a mettersi ancora in marcia e lasciarsi alle spalle la sua dimora fatta soltanto di un mucchio di scatoloni che vengono traslocati abitualmente di casa in casa di amici a Cape Town. Damon parte e si ritrova a seguire, quasi per inerzia, i percorsi di viaggiatori bizzarri ed enigmatici incontrati lungo la strada.

Nei tre paragrafi del romanzo, il viaggiatore sudafricano viene prima trattato da amante di un viaggiatore tedesco alquanto silenzioso ed enigmatico conosciuto in Grecia, poi lo troviamo accompagnatore di un gruppo di backpackers risalendo il continente nero e, infine, nel ruolo di guardiano in India di un’amica sull’orlo di un precipizio esistenziale. Non gli sarà facile dover digerire i lutti strada facendo, ma la volontà di rimettersi in cammino sarà decisamente sempre più forte e caparbia. Brillante esempio di romanzo che evoca, con pathos, stile ed intensa emozione, tutto lo spirito del viaggio nomade.

Segnala o condividi questo articolo

Categorie: libri consigliati, PAROLE E VIAGGI | Nessun Commento »

Commenti