Cerca nel sito

chi sono

stefano politi markovina

Benvenuti nel sito personale di Stefano, web designer, fotografo freelancer per celebri agenzie fotografiche internazionali quali ALAMY e GETTY IMAGES, organizzatore di workshop fotografici a Barcellona ma soprattutto viaggiatore. Fin dal 2000 BACKPACKER.it ospita i racconti, le emozioni, i ricordi e le immagini dei suoi viaggi in una sessantina di paesi del nostro pianeta, oltre ad una sezione dedicata alla narrativa e agli articoli di viaggio, una guida ai siti utili per organizzare al meglio un viaggio con lo spirito da backpacker e tutto ciò che può incantare un viaggiatore con zaino in spalla. Buona navigazione!

Chi è Stefano

aforismi sul viaggiare

Un viaggio si misura meglio in termini di amici che non di miglia.
-Tim Cahill

Pannello utente

statistiche



MILLENNIO (di Manuel Vásquez Montálban)

MillennioMILLENNIO (di Manuel Vásquez Montálban) MILLENNIO (di Manuel Vásquez Montálban)

MILLENNIO
1. Pepe Carvalho sulla via di Kabul
2. Pepe Carvalho, l’addio
di Manuel Vásquez Montálban
Ed. Feltrinelli

Con Millennio cala il triste sipario sulle avventure del mitico e intrepido detective catalano Pepe Carvalho e del suo fido aiutante Biscuter. Il primo dei due volumi ha già tutto il sapore di un amaro commiato e del testamento lasciato dal suo autore Manuel Vásquez Montalbán, scomparso improvvisamente nel 2003 a Bangkok sulla via del rientro a casa dall’Australia e a libro appena ultimato.

Accusato ingiustamente di un omicidio, Pepe Carvalho e il suo inseparabile socio Biscuter lasciano, precipitosamente, a bordo di una nave, la loro Barcellona alla volta di Genova da dove decidono di compiere un viaggio intorno al mondo sotto i falsi nomi di Bouvard e Pecuchét dopo che qualcuno ha tentato di manomettere i freni della loro automobile. Dall’Italia verso oriente passando per la Grecia, il Medio Oriente, l’Uzbekistan, l’Azerbaijan per ritrovarsi poi in una Kabul appena sconvolta dalla guerra e teatro di aspre lotte tra etnie nemiche e da qui approdare via terra in India e poi a Bangkok dove si conclude il primo dei due libri.

Il secondo volume è un crescente spiegamneto fenomenale di luoghi visitati e di personaggi incontrati (alcuni già incontrati da Pepe Carvalho nelle indagini di altri libri di Montalbán) in un mondo sempre più diviso tra vincitori e vinti, globalizzatori e globalizzati. Pepe Carvalho e il suo fido Biscuter saranno guida turistica il primo e ottimo cuoco il secondo su una nave da crociera che li condurrà in Indonesia per rimetterci quasi la pelle nel terribile attentato terroristico di Bali dell’ottobre 2002. Da qui raggiungeranno rocambolescamente l’Australia dove, in un ostello di Darwin, risponderanno all’annuncio di un basco ex membro dell’ETA che cerca due collaboratori per attraversare con la sua barca il Pacifico alla volta del Cile. Da qui valicheranno le Ande per ritrovare le amicizie del tempo e l’ambiente di Quintetto di Buenos Aires, compiere un giro turistico fino alla Terra del Fuoco per poi raggiungere il Brasile. A San Paolo l’incontro con l’operatore di una ONG che darà loro un passaggio aereo a Dakar e farà loro da guida tra le dune del Sahara. Poco dopo l’inevitabile rientro in patria dove l’epilogo supererà ogni più fantasiosa aspettativa del lettore.

C’è proprio di tutto in Millennio: l’ironia tagliente di Carvalho, il suo amore per la buona tavola, tanta suspense, un pizzico di riflessioni sui temi attuali più scottanti (la crisi della sinistra, il terrorismo, etc.), la celebrazione e i fasti del romanzo picaresco, un omaggio alla letteratura avventurosa e fantastica di Verne presa in prestito dal suo giro del mondo in ottanta giorni, il sapore di un libro di denuncia e, soprattutto, l’opera definitiva dello scrittore catalano.

Millennio è un regalo insperato che unisce l’azione del romanzo poliziesco rivisitato magistralmente da Montalbán all’avventura e al viaggio. Montalbán, nel suo improvviso commiato dal pubblico, ha davvero superato se stesso per eleganza, semplicità di prosa e profonda riflessione socioculturale, lasciandoci viaggiare sulle strade del mondo in compagnia dell’erratico Pepe Carvalho.
Mi mancherai molto Manuel!

Segnala o condividi questo articolo

Categorie: libri consigliati, PAROLE E VIAGGI | Commenti disabilitati

I commenti sono disabilitati.