Cerca nel sito

chi sono

stefano politi markovina

Benvenuti nel sito personale di Stefano, web designer, fotografo freelancer per celebri agenzie fotografiche internazionali quali ALAMY e GETTY IMAGES, organizzatore di workshop fotografici a Barcellona ma soprattutto viaggiatore. Fin dal 2000 BACKPACKER.it ospita i racconti, le emozioni, i ricordi e le immagini dei suoi viaggi in una sessantina di paesi del nostro pianeta, oltre ad una sezione dedicata alla narrativa e agli articoli di viaggio, una guida ai siti utili per organizzare al meglio un viaggio con lo spirito da backpacker e tutto ciò che può incantare un viaggiatore con zaino in spalla. Buona navigazione!

Chi è Stefano

aforismi sul viaggiare

Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l’orizzonte si sposta dieci passi più in là. Per quanto io cammini non la raggiungerò mai. A cosa serve l’utopia? Serve proprio a questo: a camminare.
-Edoardo Galeano

Pannello utente

statistiche



IL NOMADE DILETTANTE (di Giovanni Verusio)

Il nomade dilettante (di Giovanni Verusio)

IL NOMADE DILETTANTE
Storie di vita scomoda di un tranquillo avvocato
di Giovanni Verusio
ed. Mondadori

Si può essere avvocati, aver conseguito un bel master in legge nella prestigiosa università di Harvard, lavorato a New York con il segretariato delle Nazioni Unite ma anche aver nel sangue l’amore per il viaggio, meglio ancora se di genere avventuroso e spesso verso mete impervie, lontane dal turismo di massa. Giovanni Verusio è un personaggio insolito che si rispecchia benissimo in questo controsenso. E’ tremendamente curioso ed è spinto periodicamente da quel suo desiderio di lasciarsi a casa l’agiatezza e la sicurezza di una prevedibile quotidianità per girare il mondo dietro spinta di scoprire e conoscere.

E’ iniziato tutto nel 1960 quando partecipò ad una spedizione scientifica tra le remote valli dell’Hindu Kush.
Da allora la sua brama di esplorare lo ha portato ora alla ricerca di una caravella affondata in un fiume nel cuore dell’Amazzonia, ora a rendere omaggio tra i ghiacci del polo nord alla tragica esplorazione italiana capitanata da Luigi Amedeo di Savoia con un semplice cuscino tricolore di fiori, partecipando poi a riti magici e misteriosi dei guaritori sciamani della Nuova Guinea e ad altri viaggi avventurosi in Etiopia, Venezuela e altri paesi ancora. Sulle orme di antiche leggende o anche seguendo le mitiche trame avventurose di Salgari, Giovanni Verusio, armato di approfondite conoscenze zoologiche ed etnografiche, ma anche di caramelle e di una Polaroid come strumenti per rompere il ghiaccio con le tribù più ostili incontrate nel suo peregrinare, si rivela un simpatico viaggiatore attento, profondo osservatore, temerario il giusto, mai sprovveduto e coglie nel segno l’essenza di prendere e partire: si viaggia perchè si è maledettamente curiosi dentro! Gran bel libro.

Segnala o condividi questo articolo

Categorie: libri consigliati, PAROLE E VIAGGI | Nessun Commento »

I commenti sono disabilitati.