Cerca nel sito

chi sono

stefano politi markovina

Benvenuti nel sito personale di Stefano, web designer, fotografo freelancer per celebri agenzie fotografiche internazionali quali ALAMY e GETTY IMAGES, organizzatore di workshop fotografici a Barcellona ma soprattutto viaggiatore. Fin dal 2000 BACKPACKER.it ospita i racconti, le emozioni, i ricordi e le immagini dei suoi viaggi in una sessantina di paesi del nostro pianeta, oltre ad una sezione dedicata alla narrativa e agli articoli di viaggio, una guida ai siti utili per organizzare al meglio un viaggio con lo spirito da backpacker e tutto ciò che può incantare un viaggiatore con zaino in spalla. Buona navigazione!

Chi è Stefano

aforismi sul viaggiare

Un viaggio è una persona a sé; non ce ne sono due simili.
-John Steinbeck

Pannello utente

statistiche


quella volta che in viaggio…

INCIAMPANDO IN CESARIA

Agosto 2002. Boa Vista è stata l’ultima delle quattro isole capoverdiane esplorate. Il rientro in patria a tappe aeree inizia da un minuscolo turboelica che mi deposita a Sal in un quarto d’ora di volo soltanto sulla verticale dell’oceano increspato dal vento. Ritiro lo zaino e, prima di un altro check-in, l’improvviso desiderio di un […]

IN VOLO DA LOS ANGELES AD AMSTERDAM

In volo da Los Angeles ad Amsterdam Luglio 1993 E’ già un ricordo la traversata aerea di Los Angeles. Vista dal finestrino del Boeing appena decollato, la sua fiera orizzontalità di luci, peccati e seduzioni materializza a perdita d’occhio il più incandescente e disumano degli inferni urbani sulla terra. Un luminoso susseguirsi ininterrotto di periferie […]

LA PEDALATA FINISCE SUL GIORNALE

Di buon mattino, sotto un sole già dardeggiante, si parte in bicicletta all’esplorazione dei templi più distanti e meno appariscenti di Bagan, ovvero quelli snobbati dalla moltitudine dei turisti e dall’esercito dei venditori locali. Seguiamo una strada asfaltata alla meglio che serpeggia, ondulando dolcemente, in saliscendi appena accennati. Intorno è tutto un paesaggio bucolico costellato […]

SOVRAPPESO

Aeroporto di Seattle. L’ampio salone delle partenze è inondato di luce primaverile. Seguo il muro umano di passeggeri che percorrono, ordinatamente, un labirintico reticolo di cordoni segnapercorso diretto verso la distesa di banchi del check-in. Un’impiegata della compagnia aerea controlla scrupolosamente il peso dei singoli bagagli di ciascun passeggero. Con la proverbiale gentilezza anglosassone ed […]

VACANZE ROMANE

Un pomeriggio di luce accecante in pieno agosto.  Il cuore storico di Roma è terreno di conquista da parte di truppe di turisti che ciondolano inermi sotto il sole spietato. A due passi dal Pantheon, c’è un caffè dove la granita al caffè con panna dicono sia di una bontà proverbiale riconosciuta da molti romani. […]

MERRY CHRISTMAS!

Una tessera plastificata di forma rettangolare conosciuta con il nome di bancomat rischia incredibilmente di mandare a gambe all’aria il regolare fluire del viaggio. Nel mio portafogli le poche banconote rimaste in valuta locale cambiate al mio arrivo all’aeroporto ammontano pressapoco al valore di un pranzo in un ristorantino alla buona. Una dopo l’altra, le […]

METTI UN BIGLIETTO OMAGGIO A TEHERAN

Con la lingua ancora impastata di sonno e in pieno stato catatonico per la stanchezza accumulata nella notte insonne, affronto la mia prima giornata sul suolo persiano approdando in una stazione della metropolitana che offre riparo dalla luce abbagliante del cielo e una gradita parvenza di refrigerio dopo tanto camminare. La mano si intrufola veloce […]

QUANDO C’ERA LUI …

Il grigio ce la mette tutta a deprimere un già disadorno pomeriggio domenicale nell’inverno di una Santiago semi-deserta. I pochi pedoni infreddoliti accelerano il passo alla ricerca di uno dei pochi caffè aperti sotto un cielo antracite appiattito come un ferro da stiro. Osservo sotto di me gli argini in muratura del fiume Mapocho ricoperti di […]

ASPETTANDO IL TRENO PER HUE

Agosto duemillaquattro. Nel bar della stazione ferroviaria di Danang antistante alla sala d’aspetto tutto è lillipuziano e a misura di Barbie: i tavolini, gli sgabelli, i bicchierini che accolgono un insipido tè, gli stessi clienti vietnamiti con la testa china sul piatto fumante di riso e verdure a consumare silenziosamente la colazione. Il treno espresso […]

UNO DI LORO

Estate del 2003. La sera prima l’impatto visivo di una delle piazze più scenografiche al mondo ci aveva congelato in bocca qualsiasi esclamazione di meraviglia e alla fine tutti gli aggettivi facenti al caso che ci venivano in mente erano quanto di più scontato si potesse immaginare. A soccorrere la mancanza di parole erano bastati […]

AIRPORT 94

Agosto 1994. Succede all’improvviso a notte fonda in volo sotto le stelle del Pacifico tra Honolulu e le isole Fiji, più o meno all’altezza dell’equatore. Il Boeing 767 dell’Air New Zealand sul quale mi trovo e che porta il nome di Ararangi, che tradotto dalla lingua dei maori significa “sentiero in paradiso”, perde per circa […]

SUL TETTO DI UNA GIUNCA CINESE

Agosto duemilaquattro. Sul tetto di una giunca cinese ancorata in un angolo placido della baia di Halong. Nella serata orfana di qualsiasi cenno di brezza il mare appare cupo e liscio come olio. Il panorama davanti a me abbraccia le ombre nere dei faraglioni ricoperti di vegetazione lussureggiante che spuntano maestosi dall’acqua. Sopra di me […]

SAPORE DI MARE

Agosto di dieci anni fa. Sono appena rientrato dalla stazione degli autobus più grande di Israele dove mi ero assicurato in anticipo il mio biglietto per Gerusalemme e decido di concedermi un pomeriggio in spiaggia perchè a Tel Aviv non c’è molto da fare in realtà. Il disco solare sopra la mia testa rifulge sporco […]